GELSO NERO – Morus nigra

Presente in Italia già in epoca romana, è però meno diffuso del gelso bianco, al quale è molto simile ma di dimensioni maggiori, soprattutto in altezza.

Ha una crescita molto sostenuta. Le piante isolate hanno un portamento più eretto. I suoi frutti sono commestibili e molto simili a quelli del gelso bianco ma più scuri. Un tempo veniva coltivata come pianta da frutto.